Volley Prato, parla Andrea Barbieri

 

VOLLEY PRATO

INTERVISTA AL MISTER ANDREA BARBIERI

Prato, 10 Settembre 2017

A qualche giorno dalla presentazione del Volley Prato versione 2017/2018, abbiamo intervistato il coach Andrea Barbieri facendogli qualche domanda sulla stagione sportiva appena iniziata.

 

Mister Barbieri, qualche giorno fa il Volley Prato ha presentato le proprie squadre, quali pensa possano essere le aspettative per la stagione appena iniziata?

" L'aspettativa è intanto che, considerando che facciamo tutti campionati con ragazzi giovani, specialmente quello di Serie C, è che ci sia un grosso miglioramento tecnico e tattico per tutti i ragazzi. Da un punto di vista dei risultati, anche se è difficile eguagliare la stagione dell'anno scorso, per lo meno avvicinarsi a quel tipo di risultati. "

 

Quali sono le squadre che allenerà questa stagione? Ce ne faccia una breve presentazione.

" Allenerò il gruppo del 2005 che sono l'Under 13 sia rossa che blu. Questo è un gruppo che è al loro secondo anno di attività, con il quale abbiamo il primo obiettivo di risultato della loro carriera pallavolistica e dopo un primo anno di adattamento quest'anno puntiamo ad avere dei risultati. Allenerò anche il gruppo del 2003 che è il quarto anno che seguo. È un gruppo che ha vinto due anni fa lo scudetto mentre lo scorso anno ha ottenuto la medaglia di bronzo ai campionati nazionali. Questa stagione affrontiamo il primo anno del biennio Under 16 e facciamo anche il campionato Under 18 in modo da prepararli ad arrivare alla fine del biennio con il gioco e la tecnica il più evolute possibili."

 

Come sta andando la preparazione atletica? Come ha ritrovato i ragazzi dopo le vacanze estive?

" Per quanto riguarda la preparazione atletica il lavoro è andato abbastanza bene. Adesso siamo alla fine della seconda settimana di lavoro e i ragazzi sono parecchio appesantiti. Adesso iniziamo la fase di scarico e dato che i campionati iniziano tra un paio di settimane speriamo di vedere un'evoluzione del gioco da adesso in avanti."

 

Avete da poco concluso il ritiro a Cesenatico con l’Under 16 rossa, come è andato?

" Il ritiro è andato bene. È il secondo anno che lo facciamo data la positiva esperienza dello scorso anno. In ritiro ovviamente la quantità di lavoro è tantissima ma nonostante questo i ragazzi hanno sempre reagito bene e anzi di solito quando andiamo in ritiro i ragazzi danno sempre qualche cosa in più."

 

Quali sono invece gli obiettivi che si pone a livello personale per la stagione 2017/2018?

" Come risultati spero di arrivare con tutti i gruppi in buone posizioni di classifica sia per quanto riguarda il campionato provinciale che quello regionale. Non voglio parlare di vittorie perché non è mai facile vincere. Sicuramente spero di gettare delle basi molto solide per il prossimo anno. Inoltre anche quest'anno farò le selezioni provinciali e dopo il secondo posto dello scorso anno, quest'anno spero di poter riuscire a vincere il Trofeo delle Province."

 

Per quanto riguarda la prima squadra in Serie C, quali pensa possano essere i risultati da aspettarsi alla luce del rinnovamento della squadra?

" La squadra è molto giovane e forse anche quando in passato avevamo fatto dei rinnovamenti non era mai stata così giovane come squadra. Nonostante questo però la qualità del gruppo è abbastanza elevata e penso che possa puntare ad una salvezza tranquilla facendo una buona figura all'interno del campionato."

 

                                                                                                                                                                            Luca Prestera