Volley Prato, intervista a Mirko Novelli

VOLLEY PRATO

Intervista al coach Mirko Novelli

 

Prato, 18 Settembre 2017

 

Abbiamo incontrato Mirko Novelli, l’allenatore ormai caposaldo della società pallavolistica pratese che si appresta ad iniziare il suo decimo anno come allenatore del Volley Prato. Coach Novelli ci ha parlato delle squadre che allenerà questa stagione e della Serie C, che affronterà il campionato di categoria con l’entusiasmo e il talento dei ragazzi del vivaio della società.

 

Mister, ci presenti le squadre che allenerà nella stagione 2017/2018.

“In questa stagione allenerò un’Under 13, che è una squadra completamente nuova formata da bambini del 2006 che inizieranno a giocare a pallavolo quest’anno. Per me è un’esperienza nuova, non ho mai avuto esperienze con bambini così piccoli ma mi farò aiutare da Barbieri che ha sicuramente molta più esperienza di me. Poi allenerò un’Under 16 con ragazzi del 2002 che non ho mai allenato prima, un’Under 18 con ragazzi che conosco bene e la Serie C, formata dagli stessi ragazzi dell’Under 18 più alcuni ragazzi un po’ più grande che ci danno una mano.”

 

Quali sono le novità all’interno delle varie squadre alla tua guida?

“Le novità maggiori, oltre all’Under 13 che sarà una novità per me, riguardano l’Under 18 e la Serie C. Per quanto riguarda l’Under 18, abbiamo un nuovo acquisto che è Andrea Natrini, preso in prestito dell’Avis Pistoia. In Serie C invece abbiamo avuto un rinnovamento della rosa, molti ragazzi sono esordienti perciò le difficoltà saranno tante.”

 

Come è andato il ritiro e come sta proseguendo la preparazione delle sue squadre?

“Il ritiro è andato benissimo e ci siamo trovati molto bene sia in albergo che nelle strutture. I ragazzi che non si conoscevano, hanno imparato a conoscersi, ci siamo allenati, fatto sport a 360° e lunghe passeggiate nei boschi. È stata un’esperienza positiva che rifaremo sicuramente. La preparazione è continuata e sta continuando tutt’ora perché manca ancora molto all’inizio del campionato e possiamo ancora pigiare sotto questo punto di vista.”

 

Per quanto riguarda la Serie C, quali sono le sue aspettative alla luce delle partenze importanti di Giona Corti, Bandinelli e Catalano a Firenze?

“L’obiettivo è quello di arrivare ad una salvezza tranquilla perché i miei ragazzi hanno voglia di far bene e di mettersi alla prova in questa nuova realtà che è la Serie C.”

 

A tal proposito, ci vuole parlare della collaborazione fatta col Firenze Volley?

“La collaborazione col Firenze Volley non nasce da quest’anno ma già dall’anno scorso. Quest’anno i nostri ragazzi sono maturati molto e li ho ritenuti pronti di andare al Firenze Volley con l’obiettivo di vincere il campionato. Con Firenze Volley stiamo pensando di portare una Serie B nel fiorentino, una Serie B duratura che rimanga salda anche per le generazioni future e che non obblighi come in passato i talenti pratesi e fiorentini ad emigrare altrove per cercare un campionato che possa offrire più stimoli.”

 

Alla prima di campionato di Serie C sarà subito derby contro il Vaiano, cosa ne pensa?

“Il derby col Vaiano alla prima giornata è una partita molto sentita da tutti e la tensione dell’inizio del campionato unita alla tensione del derby potrebbe comportare ad una partita dai contenuti tecnici bassi. Comunque è un grande stimolo per tutta la squadra sapere che già alla prima partita di campionato ci sarà un grande pubblico a tifare.”

 

                                                        

                                                                                                                                                  Luca Prestera