Under 17, battuto Certaldo e aggancio alla vetta della classifica............

Under 17 Maschile - Girone B

Mercoledì 28/04/2021 21.00

Giornata 3, gara 6037

PALESTRA MALISETI - PRATO

 

VOLLEY PRATO - A..P. PALLAVOLO CERTALDO 3-0

Parziali 25/11 25/17 25/14

 

Convocati Volley Prato

BRAGETTA M. (L1) - GIAMPORCARO R. - MALETAJ D. - MARANGHI G. - MARCHI P. - MATTEINI A. - MAZZINGHI F. (K) - MENCHETTI F. (L2) - MENDOLICCHIO L. - NOLANO L. - POSTIFERI F. - TORRI F.

Allenatore: BARBIERI ANDREA

 

Il recupero infrasettimanale della 3° giornata del campionato territoriale U17 Firenze, vede di fronte i ragazzi guidati da Andrea Barbieri e la squadra di Certaldo.

La formazione schierata nel primo set è composta da Mendolicchio in regia, Postiferi in diagonale, Torri e Mazzinghi di banda, Matteini e Maletaj centrali e Bragetta libero.

L’inizio del Volley Prato è spumeggiante, con un ritmo vivace mantenuto per tutto il set. Il primo punto è segnato in primo tempo da Matteini servito da Mendolicchio e poco dopo lo stesso binomio prova con successo una fast per il 3-1. In pochi minuti il Prato allunga il punteggio con un ace di Mazzinghi prima e una serie di battute potenti messe a segno da Matteini in varie zone del campo del Certaldo fino ad arrivare al 12-2 tutto d’un fiato. Il fronte d’attacco pratese c’è e assale il muro avversario da varie angolazioni con Postiferi di precisione e Torri di forza a scardinare le intenzioni difensive del Certaldo. Sul 18-6 la regia pratese dà spettacolo con Mendolicchio che dirige la sinfonia offensiva dei compagni, molto mobili e veloci in campo. Torri opposto da zona 2, Postiferi da varie angolazioni, Matteini dalla seconda linea, Mazzinghi da zona 4, Maletaj dal centro trovano traiettorie vincenti che lasciano segni rapidi sul tabellone del punteggio. Dopo qualche punto conquistato dal Certaldo su incertezze difensive o attacchi di poco fuori del Prato, chiude il set Maletaj che mura un contrattacco avversario fissando il punteggio sul 25-11.

Nel secondo set, Barbieri manda in capo lo stesso sestetto, con inserimento di Maranghi e Marchi in corso d’opera. Questa frazione è molto più equilibrata dal punto di vista del gioco e del punteggio, dato che le squadre avanzano inizialmente quasi appaiate, con il Certaldo che va in vantaggio fino al 4-7 e poi si fa riagganciare e superare dalla squadra di casa. Il Prato si esprime in maniera più confusa mentre il Certaldo trova spazi e ispirazione. Il set vede scambi più accesi e il Certaldo più attento ma il Prato non concede più del dovuto e amministra il vantaggio accumulato lentamente chiudendo 25-17 il set a suo favore.

Terzo set con la medesima formazione di partenza dei primi due ma con Menchetti nel ruolo di libero. Il Certaldo parte di nuovo forte ma non riesce mai a capitalizzare oltre 3 punti di disavanzo, subendo in due riprese il riaggancio del Prato. Sull’11 pari i ragazzi di Barbieri accelerano mettendo a segno ottime combinazioni d’attacco e soluzioni creative per sfruttare le zone d’ombra del gioco del Certaldo. Nel suo turno di battuta Postiferi firma un paio di ace mentre la squadra trova equilibrio e determinazione. Il Certaldo non si arrende ma per il Prato c’è spazio anche per alcuni avvicendamenti, Giamporcaro per Mazzinghi, Marchi per Postiferi e Nolano per Mendolicchio. Il finale è un Prato in progressione che il Certaldo non riesce più a contenere. Finisce 25-14, con un rotondo 3-0 che fa salire il Prato al primo posto a parimerito con il Firenze Volley ma con una partita giocata in più rispetto ai concorrenti diretti. Una bella partita.