Under 15, vittoria nel match clou contro Scandicci.......

Under 15 Maschile - Girone A

Dom 23/05/2021 10.30

Giornata 10, gara 4029

PALESTRA MALISETI - PRATO

VOLLEY PRATO - ROBUR 1908 SCANDICCI 3-0

25/14 25/14 25/16

Convocati Volley Prato

E. AMORUSO – M. BARDAZZI – L. CIONI – J. CIVININI (K) – L. DROGA – E. LENZI – D. MALETAJ – G. MARANGHI – P. MARCHI – F. MENCHETTI (L) – L. MENDOLICCHIO - L. NOLANO (L) –E. PARRETTI –G. PINI

I Allenatore MIRKO NOVELLI

 

Scontro al vertice della classifica che vede il Volley Prato opposto alla Robur Scandicci sul campo di Maliseti per la decima e ultima giornata del campionato territoriale Under 15, con due partite però ancora da recuperare.

Coach Novelli schiera per il primo set Mendolicchio in regia, Amoruso, Bardazzi, Marchi, Maranghi, Maletaj e Menchetti come libero. Il gioco inizia con il vento a favore dello Scandicci che, nonostante ottime conclusioni di Maranghi a segno, coltiva un piccolo vantaggio sui padroni di casa fino al 2-5. Il Volley Prato si riassetta nelle geometrie e crea un gioco più incisivo che gli permette di riagganciare il pareggio sul 5-5. Si procede con continui cambi fronte fino all’8-7, quando con Bardazzi al servizio il Prato trova continuità di gioco. Maletaj inizia ad affondare l’artiglieria pesante al centro della rete e lo stesso Bardazzi rifinisce con un’ottima soluzione dalla seconda linea a segno. Il Prato allunga e mette sei lunghezze fra sé e lo Scandicci per il 13-7, ma gli avversari anche se distanti, continuano a cercare affondi che fanno lavorare tanto la difesa di casa e a volte riescono a colpirla d’anticipo. Il finale di set è una progressione pratese che consente di chiudere senza affanni 25-14.

Nel secondo set la formazione di coach Novelli gira meglio e costruisce un gioco più continuativo. Il ritmo non è frenetico, dato che lo Scandicci in questa frazione incide meno, bloccata con efficacia sia dal muro che da un’ottima difesa. Il gioco è variegato e dinamico su entrambi i fronti, ma stavolta il Prato soffre meno e non concede ritorni agli avversari, tenuti a grande distanza per tutto il set. Finisce ancora 25-14.

Il terzo set riprende le dinamiche del primo con le squadre che procedono punto a punto fino all’11 pari. In questa frazione è un ispirato Bardazzi a sparare diagonali micidiali a ripetizione nel campo della Robur, che non contiene. Sulla parità ancora Bardazzi trova una diagonale fulminea da posto due che passa in mezzo al muro aperto e si schianta al centro del campo avversario. Con Maletaj in turno di servizio inizia l’allungo del Prato che trova continuità in attacco con le bordate di Maranghi da sinistra che sorprende la Robur con insidiose traiettorie nelle varie zone del campo, alternando diagonali e parallele. Il Prato commette qualche ingenuità in difesa di cui lo Scandicci approfitta ma il senso del set ha preso una direzione che gli ospiti non riescono ad invertire. Il Prato manda lunga la battuta del primo set point sul 24-16 ma lo Scandicci restituisce l’identico errore che chiude il set per Prato, per il definitivo 3-0 che consolida la posizione della squadra di Coach Novelli in vetta alla classifica.

IMG-20210523-WA0006 1jpgIMG-20210523-WA0007jpgIMG-20210523-WA0009jpg