Under 14, Prato vince la finale di andata playoff contro Scandicci........

Under 14 Maschile - Play OFF Finale Andata

Mer 23/03/2022 21.00

PALESTRA FERMI - SCANDICCI

ROBUR PALLAVOLO SCANDICCI - VOLLEY PRATO

0-3

Parziali 9/25 14/25 18/25

Rosa Volley Prato: Berti, Calvietti, Carmagnini, Cecchi (K), Grasso, Grossi, Lascialfari, Nipolli, Noferi (L2), Postiferi G. (L1), Proietti, Romei, Sottani A.

Allenatore ANDREA BARBIERI

Torna un’altra formazione Volley Prato a Scandicci per la seconda sera consecutiva, stavolta con la Under 14 di Coach Barbieri, a giocarsi la finale di andata del campionato territoriale di categoria.

Volley Prato scende in campo con Cecchi in regia, Romei in diagonale, Nipolli e Carmagnini al centro, Grasso e Lascialfari di banda, Postiferi e Noferi alternati nel ruolo di libero.

La formazione di casa inizia con troppo timore, sbaglia la prima battuta, consegnandola al Volley Prato che mette a frutto prima due ace con Grasso e poi una bella volata con Carmagnini al servizio fino all’ 1-11. La Robur fatica a difendere ed è imprecisa negli attacchi, bene invece il muro con cui fa avanzare il proprio punteggio ma per il Prato in questo avvio è tutto facile e il set lo chiude Grasso come lo aveva iniziato, con un ace per il 9-25.

Nel secondo set cambio al centro con l’ingresso di Grossi e Sottani al posto di Nipolli e Carmagnini. Di nuovo il Prato parte con sprint 0-5 e questa iniziale facilità fa si che i ragazzi perdano concentrazione. Un primo bel pallonetto dello Scandicci crea scompiglio nel campo pratese andando a segno, poi la difesa ospite inanella una serie di incomprensioni di cui lo Scandicci approfitta prontamente, recuperando 5-5 e poi portandosi in momentaneo vantaggio. Entra Berti per Romei, il Prato si scuote e ritrova gioco, mentre lo Scandicci non molla la presa e si esprime bene. Il punteggio resta equilibrato fino al 14-15, poi una battuta sbagliata dello Scandicci fa perdere lo slancio alla squadra di casa e il Prato si rimette in corsa. Rientra Romei che ben si fa notare sulla banda destra con decise diagonali, mentre Grasso opera sul versante opposto con palloni morbidi. Con il capitano al servizio il Volley Prato tira dritto e chiude 14-25 senza più restituire la battuta allo Scandicci.

Nel terzo set Coach Barbieri mescola le sue carte e disegna il sestetto con Proietti in regia, Romei opposto, Sottani e Nipolli al centro, Calvietti con Carmagnini di banda e ancora Postiferi e Noferi alternati per tutto il set come liberi. La Robur torna in campo con maggiore determinazione, avendo preso le misure agli avversari e parte cercando di tenersi davanti ma il vantaggio di casa finisce sul 4-4. I ragazzi di Coach Barbieri, trovando un compromesso fra buoni spunti, errori, praticità e voglia di giocare la propria pallavolo, inizia a ritrovare ritmo e gioco, con cuore e fantasia. I ragazzi si mettono al servizio gli uni degli altri, recuperando d’istinto imprecisioni e palloni non domati. Il Prato si riversa in avanti, i ragazzi trovano soluzioni anche fuori posizione, divertono e convincono mettendo distanza fra sé e gli avversari. Nel finale lo Scandicci tenta la reazione d’orgoglio e, con il Prato a 22 accorcia il disavanzo di 5 lunghezze per poi dover cedere di fronte al muro imperativo di Sottani che chiude il terzo set sul 18-25. Il Volley Prato si porta a casa il risultato pieno per 0-3.

Stasera abbiamo visto una partita vivace e ben interpretata dalle due squadre, con merito agli avversari per aver saputo trovare buone modalità di confronto e grinta nella reazione, oltre ad aver espresso un ottimo fair play, applaudito con piacere dal pubblico. Appuntamento alla partita di ritorno.

U14_finaleA_23-03-22 3jpeg

U14_finaleA_23-03-22 2jpegU14_finaleA_23-03-22 7jpegU14_finaleA_23-03-22 1jpeg