Under 13, vittoria sofferta a Scandicci........

Under 13 Maschile - Girone A

Sab 24/04/2021 16.00

Giornata 5, gara 4508

PALESTRA S.M. ENRICO FERMI - SCANDICCI

ROBUR 1908 SCANDICCI - VOLLEY PRATO 0-3

Parziali: 14-25 / 15-25 / 17-25

 

U13: Volley Prato vince soffrendo a Scandicci

Convocati Volley Prato

BERTI M. - BIANCHI M. (L) - CALVIETTI O. - CARMAGNINI T. - CECCHI L. (K) - GRASSO A. - LASCIALFARI F. - NIPOLLI A. - NOFERI G. - PROIETTI G. - ROMEI S. - SOTTANI A. (L)

Allenatore: ANDREA BARBIERI

 

Un Volley Prato che vince ma non convince. I ragazzi di Barbieri ospiti oggi della Robur Scandicci, seconda forza del girone con una partita in meno, hanno sofferto e gestito la partita in grande affanno. Il risultato finale ancora rotondo, tutto a favore del Volley Prato, non esprime le numerose zone d’ombra del gioco pratese e la prova di carattere dimostrata da un volenteroso Scandicci, in ottima progressione.

 

Per il primo set Coach Barbieri schiera in campo Capitan Cecchi, Carmagnini, Grasso, Berti, Lascialfari, Romei, con Bianchi libero.

Lo Scandicci parte convinto e si porta subito in avanti di due punti facendo funzionare bene il muro. Il Prato reagisce, pareggia con un attacco forte di Carmagnini e un ace di Capitan Cecchi e sull’azione successiva il muro a due di Grasso e Carmagnini porta il Prato avanti ma lo Scandicci c’è e si riporta subito in parità sul 3-3. Il Prato riprova a staccare contando un po’ troppo sugli automatismi e commette qualche peccato d’orgoglio. Lo Scandicci è concentrato e presente, non molla la presa e sfruttando gli errori degli ospiti si riporta quasi subito in parità sul 7-7. Il Prato inizia a soffrire, con diverse incomprensioni in difesa, attacchi lunghi e imprecisi che la Robur capitalizza portandosi in vantaggio. Il distacco è sempre minimo di un paio di punti, che permettono al Prato di rimediare con buone battute di Cecchi e imponendo un po’ di supremazia fisica. Scambi lunghi e molti errori da entrambe le parti rendono l’atmosfera tesa. Sul 10-10 il Volley Prato ritrova un po’ di equilibrio e si porta avanti. Buone le battute di Grasso che accompagnano la progressione pratese, Carmagnini trova varchi in attacco e Lascialfari accelera con insidiose schiacciate da sinistra che tagliano il campo della Robur e spesso vanno a segno. Il set finisce in discesa per il Prato 14-25, senza brillare.

Nel secondo set Barbieri fa scendere in campo Proietti, Nipolli e Calvietti al posto di Grasso, Romei e Berti. Stavolta il Volley Prato inizia con maggiore concentrazione e si porta subito in vantaggio. Sul 2-1 con lo Scandicci in battuta, Prato costruisce una bella azione e risponde con una veloce di Carmagnini che brucia la difesa di casa. Da qui inizia l’allungo del Prato con Calvietti in battuta che mette in difficoltà lo Scandicci con diversi ace. Il Prato approfitta del momento di confusione della Robur e mette a segno diversi attacchi con Lascialfari di potenza e Carmagnini in destrezza allungando fino al 5-12. Nella parte centrale del set il Prato soffre il ritorno della Robur che accorcia le distanze riportandosi sul 11-13. La nostra difesa va in tilt con numerose incomprensioni ed errori, poi gli attacchi di Calvietti e Proietti riportano il punteggio in acque più tranquille. Chiude il set un ace di Carmagnini per il 15-25.

Il terzo set vede schierati per Prato Nipolli, Berti, Calvietti, Proietti – sostituito in corso di set da Noferi – Grasso e Romei, con Sottani libero. Anche in questa frazione di gioco resta alta la tensione in campo, e il punteggio altalenante. La difesa pratese soffre, mentre lo Scandicci appare più coraggioso e determinato. Il nervosismo delle squadre si manifesta in un gioco poco lineare, con scambi lunghi ma poco fluidi. Grasso, Calvietti e Romei si prodigano in attacco trovando dei varchi nell’ottimo muro dello Scandicci, mentre Sottani nel ruolo di libero porta in corso di set più solidità al reparto difensivo. Su una situazione piuttosto equilibrata del 10-11, il Prato allunga sfruttando il calo dello Scandicci e tirando fuori un gioco un po’ più pulito e ragionato. Nella seconda parte dell’ultimo set il Prato alterna prontezza in difesa e buoni spunti in attacco, ad alcune ingenuità che non gli permettono di allontanarsi troppo. Il finale è tutto pratese con ottime battute di Noferi che segna due ace, un attacco potente di Berti che tira la volata, con Calvietti al servizio e schiacciata vincente di Grasso da sinistra che chiude il terzo set 17-25.

Una partita sofferta e combattuta, che ha visto la giovane formazione di Barbieri alle prese con un avversario concentrato e affatto intimorito. I nostri hanno pagato invece un percorso finora troppo in discesa che non li ha sufficientemente testati nell’approccio agonistico. Complimenti allo Scandicci che ha fatto vedere un buon gioco e bravi i nostri a tirarsi fuori dalla difficoltà facendo valere il gruppo.

IMG-20210424-WA0004jpgIMG-20210424-WA0010jpgIMG-20210424-WA0009 1jpg