Serie C, Volley Prato vince contro Livorno.......

VOLLEY PRATO
Comunicato del 17 dicembre  2016

VOLLEY PRATO – GS Vvf TOMEI LIVORNO 3-1

Volley Prato:  Corti Gioele, Innocenti, Bandinelli, Pilucchini, Corti Giona, Catalano, Coda, Spagnesi, Pecini, Anzilotti, Giovannetti, Alpini L., Alpini M. All. Novelli.

Tomei Livorno: Baldassarri, Benedetti, Frassinetto, Frediani, Grieco, Minuti, Paoli D., Paone, Spinetti, Riposati, Zaccone, Puccinelli. All. Dossena.

Arbitro: Paesani

Parziali: 25-17; 25-21; 14-25; 25-17.

Un Prato svogliato conquista tre punti contro Livorno. Vittoria senza ombre quella della squadra di Novelli che dimostra una netta superiorità su questa Tomei. Una superiorità certificata dal fatto che Prato porta a casa tre punti nonostante una prestazione altalenante e poco lucida. Alla fine contano i tre punti ma fa bene coach Novelli e pretendere di più da un gruppo che in questo torneo può davvero recitare un ruolo da protagonista, a patto appunto di giocare sempre concentrato.

1° set: Prato con Giona Corti e Catalano in diagonale, Giona Corti e Pilucchini centrali, Spagnesi e Bandinelli di banda e la coppia Innocenti-Anzilotti nel ruolo di libero. Inizio tutto di marca pratese e muro Bandinelli per il 3-0. Era solo il prologo ad un parziale dominato dai ragazzi di Novelli che con Catalano al servizio allargavano il gap (13-3). Dentro il giovane Alpini di banda per Spagnesi. Prato  che metteva sotto pressione la titubante ricezione avversaria e che non trovava ostacoli . Ragazzi di casa sul 20-12 e regia affidata al secondo dei gemelli Alpini. Dentro anche Giovannetti. Prato che rallentava e Livorno che si riavvicinava (20-17). Novelli tornava parzialmente sui suoi passi e la sua squadra, tra l’altro con due murate nei tre metri, chiudeva i conti.

2° set: Prato iniziava lento il secondo parziale, senza la necessaria concentrazione e Livorno scappava sul 4-8. Prato, che intanto aveva al centro Pecini, si svegliava e sorpassava (9-8). La squadra di Novelli era però meno efficacie del primo set e questo consentiva alla Tomei di rimanere avanti (11-13 e 13-15). Qua Prato mandava al servizio Catalano e poi Spagnesi. Due turni di servizio che portavano Prato sul 21-16 grazie, tra l’altro, ad un bel muro dei gemelli Corti. Prato in surplace (23-19) ed a chiudere anche questo secondo set a proprio favore.

3° set: Volley Prato strigliato nel cambio campo da Novelli e che sembrava partire più determinato (7-2). Ancora una volta, però, la squadra di casa si rilassava e la Tomei rientrava pur senza fare grandi cose (7-7). Livorno trovava addirittura la fuga (8-16 e 10-20) e questo grazie a tanti errori pratesi. Prato non giocava e la Tomei si esaltava.

4° set: quarto parziale che vedeva Prato partire bene (4-1), stentare nei punti successivi (6-5) e poi trovare il break con la solita battuta di Catalano (11-6) e con un atteggiamento più deciso. Tempo Dossena.  Anche Spagnesi dava il suo contributo al servizio. Catalano in attacco tornava pungente e Prato saliva sul 15-9 e 17-13. Giallo allo stesso Catalano per qualche scaramuccia con gli avversari. L’opposto pratese di rifaceva con un chiodo nei tre metri e con un ace che portavano la sua squadra sul 19-14. Bandinelli in pipe metteva giù il punto numero venti. Era l’allungo decisivo.