Serie C, Volley Prato sfiora l'impresa a Pisa...........

VOLLEY PRATO
Comunicato del 12 novembre  2016

CUS PISA - VOLLEY PRATO 3-2

Cus Pisa: Antonelli, Barone, Berberi, Berton, Cecchi, D’Arcangelo, Gimorri, Grassini, Langella, Possenti, Pozzana, Teti. All. Grassini.

Volley Prato:  Corti Gioele, Innocenti, Bandinelli, Pilucchini, Mazzinghi, Catalano, Vannini, Coda, Spagnesi, Pecini, Anzilotti, Giovannetti, Alpini. All. Novelli.

Arbitro: Pellegrini

Parziali: 25-23; 25-18; 19-25; 22-25; 15-13.

Un Prato orgoglioso sfiora l’impresa a Pisa. Seconda sconfitta del campionato per la squadra di Novelli. Una battuta d’arresto giunta al termine di una gara dal doppio volto. Bene Pisa nei primi due set, determinato Prato nel trovare la parità ma finale al quinto che premiava nuovamente il Cus.

Prato, come dicevamo, deve analizzare i due set iniziali deficitari ma può davvero ripartire dai tre parziali di chiusura per ripartire. Certo l’assenza dei due palleggiatori titolari si sta facendo sentire e questo pur riconoscendo i meriti dei sostituti.

1°set: Prato con Alpini in regia, Catalano opposto, Pecini e Pilucchini al centro, Vannini e Bandinelli di banda, Anzilotti libero. Inizio forte di Prato che saliva sull’1-7. Una partenza sprint che i ragazzi di Novelli sfruttavano per portarsi sul 9-15 giocando un’ottima pallavolo. Pisa, però, reagiva e trovava la rimonta. Ottima la difesa di casa e Cus che saliva sul 20-18. Parziale di 9-1 dei ragazzi di casa, Prato non demordeva, Novelli cambiava le carte in tavola inserendo Spagnesi, ed il finale era allo sprint. Era ancora più brava Pisa.

2° set: inizio di secondo parziale ancora equilibrato (5-5). Primo tentativo di fuga Pisa sull’8-6 ma Prato recuperava subito. Equilibrio punto dopo punto che non si interrompeva fino al 13-10 che il Cus si guadagnava anche grazie a qualche leggerezza pratese. Novelli rimandava in campo Spagnesi, intanto al centro era entrato Corti. Cus che saliva sul 14-10 e Novelli era costretto al tempo. Momento complesso per Prato (15-10 e 18-13) che raramente toccava a muro e concedeva troppo all’attacco pisano. Sul 18-14 dentro Mazzinghi. Pilucchini trovava il muro del meno tre (19-16) ma era troppa discontinua l’azione ospite per restituire il break al Cus. Nuovo tempo pratese sul 21-16. Dentro Pecini. Due mani e out del Pisa in pratica decidevano il set.

3° set: inizio terzo set con Pisa deciso a chiudere i conti (3-1) ma Prato brava a reagire (3-4 e 5-9). Tempo della panchina pisana.  Prato con grande grinta saliva sul 6-10. Pisa sembrava meno preciso e sicuro. Diagonale preciso di Spagnesi. Prato volava sul 7-12 . Come nel primo set, però, Prato improvvisamente si arrestava e non trovava più il campo con facilità. Pisa cresceva di intensità difensiva e tornava sull’11-12. Tempo Novelli.  Imperioso muro di Pilucchini (13-16) ma due errori offensivi di Prato per il nuovo break dei ragazzi di casa (15-16). Prato, però, non demordeva ed era Pisa a sbagliare molto ed a consentire agli ospiti un nuovo allungo (15-21). Bandinelli sopra il muro per il 17-23. Ace di Spagnesi e muro di Pilucchini per chiudere.

4° set:  Prato deciso a rimettere in piedi la gara ed avanti nel quarto per 2-5. Doppio ace Catalano per il 2-7. Black out pratese per il recupero di casa (6-7).  Gara che proseguiva a strappi (6-10 e 11-11). Gara adesso combattutissima (14-14). Prato trovava una nuova accelerazione con Catalano pungente (14-17).

 Pisa pasticciona e ospiti che trovavano l’allungo importante (15-19) ma, come nelle circostanze precedenti le parti si invertivano repentinamente e Novelli doveva chiamare tempo sul 18-19. Al ritorno in campo Cus al pareggio. Coda a muro per il 20-21, ma errore in attacco prato e Pisa al sorpasso.  Ancora muro Coda ed errore offensivo Pisa e Prato con due set point (22-24). Chiusura pratese e tutto rimandato al quinto.

5° set: equilibrio iniziale (2-2) e Spagnesi dalla seconda linea per il vantaggio Prato. Pallonetto Catalano (2-4) ma immediata reazione Cus (4-4). Erroraccio Pisa in pipe (4-6) ma ancora Prato poco cinico (6-6). Al cambio campo Pisa avanti di uno (8-7). Sul più due Cus tempo Novelli.  Troppi errori dei ragazzi di Novelli e Pisa che scappava (11-8). Ingenuità colossale di Prato per il 12-9 Cus e nuovo tempo Novelli.  Chiodo di Catalano e muro di Pilucchini (12-11) e questa volta era Pisa a chiamare tempo. Bandinelli per il 13-12 ma poi errore offensivo Prato che regalava il match point al Cus. Chiusura di casa in primo tempo.