Serie C, Volley Prato sconfitto dai Lupi.........

VOLLEY PRATO
Comunicato del 16 dicembre 2017

LUPI VERDOLINI POLOCHEM – VOLLEY PRATO 3-1

Lupi Verdolini Polochem: Bottari, Coltelli, Facchini, Giotti, Li Vecchi, Nieri, Orlandi, Pantani, Polidori, Puccetti, Riposati L., Riposati M., Sljivic. All. Zingoni.

Volley Prato: Alpini L., Cecchin, Marchi, Corti, Olivieri, Mazzinghi, Alpini M., Civinini, Azzini, Anatrini, Passi, Droga, Vannini. All. Novelli.

Arbitro: Pellegrini

Parziali: 25-9; 20-25; 25-21; 25-18.

Il Volley Prato sbaglia troppo ed i Lupi ringraziano. Prova ancora una volta troppo altalenante della formazione di Novelli che, praticamente, non gioca il primo set e che poi fa molto per facilitare il compito degli avversari nel terzo e nel quarto. Vittoria meritata per i padroni di casa che hanno dimostrato maggiore solidità e lucidità, oltre che una panchina più lunga.

1° set: Prato senza, tra gli altri, Coda e Menchetti e con i gemelli Alpini in diagonale, Azzini e Corti al centro, Vannini e Olivieri di banda e Civinini libero. Primo set senza storia con Prato abbagliato dalle luci e disorientato dagli spazi del Pala Parenti. Un impianto che amplificava i problemi in ricezione dei ragazzi di Novelli che praticamente non entravano in gara, andavano sotto 21-7 e rimanevano fermi a 9 con il tecnico pratese che nel frattempo aveva rivoluzionato la squadra mandando in campo, tra gli altri, Anatrini e Marchi;

2° set: nel secondo parziale Prato che schierava Corti opposto e spostava Alpini di banda. Ospiti che avevano rotto il ghiaccio con l’impianto di Santa Croce e che ora si facevano apprezzare in attacco e difesa. Prato avanti 1-5. Lupi a recuperare subito (5-5) ma Prato ad allungare nuovamente (9-13). Ottimo l’approccio degli ospiti a questo secondo parziale. Difesa pratese che si faceva sentire, Alpini metteva giù due ace e Prato volava sul 16-20. Tanti cambi in casa Lupi. Chiusura pratese a 20;

3° set: nel terzo Prato da subito meno preciso ed applicato e Lupi a trovare il break (9-5 e 10-7). L’allungo decisivo dei padroni di casa arrivava però appena le due squadre arrivavano in doppia cifra con Prato che improvvisamente perdeva lucidità e sbagliava molto in tutti i fondamentali. Errori in attacco, servizio e difesa che agevolavano la fuga dei Lupi (22-13) che ringraziavano e salivano fino al 23-14 prima di concedere un break a Prato e chiudere con qualche brivido;

4° set: inizio forte di Prato nel quarto parziale (3-9) ma poca continuità dei ragazzi di Novelli e immediato recupero Santa Croce (10-10). Set di grande equilibrio ma con i Lupi che trovavano il break a loro volta (16-13). Tre punti di vantaggio che Santa Croce manteneva con buona sicurezza davanti a un Prato che riceveva con difficoltà e che sbagliava troppo. Lupi che salivano sul 20-17 e strappavano sul 22-17 prima di chiudere a 18.