Serie C, Volley Prato sconfitto da Cortona.......

VOLLEY PRATO
Comunicato del 10  marzo 2018

VOLLEY PRATO – ASD CORTONA VOLLEY 0-3

Volley Prato: Vannini F., Nincheri M., Civinini M., Olivieri D., Azzini J., Marchi G., Grallo M., Menchetti F., Massi C., Caniatti M., Disconzi T., Conti T., Pontillo A.. All. Novelli M.

Asd Cortona Volley: Bettoni, Bottacin, Cesarini, Ceccarelli, Cittadino, Pellegrini D., Pellegrini S., Terzaroli, Veri, Viti, Zampetti. All. Pareti.

Arbitri: Latini e Alberti

Parziali: 18-25; 16-25; 10-25.

Prato schiera l’Under 16 ma per due set tiene testa a Cortona. Buona prova della giovane squadre di Novelli che, assenti Corti, i gemelli Alpini e Anatrini, si affidava alla linea verdissima. Prato che non niente affatto sfigurato e che ha ceduto solo nei finali dei primi due parziali. Nel terzo poi Novelli si è preso la libertà di sperimentare e Cortona è passata ancora più facilmente. La filosofia è comunque chiara e la strada sembra quella giusta.  

1° set: Prato con Marchi e Grallo in diagonale, Olivieri e Azzini centrali, Vannini e Menchetti di banda e Massi libero. Avvio spregiudicato dei ragazzini di Novelli che giocavano senza timori reverenziali contro Cortona e che rimanevano agganciati agli aretini e quindi pienamente in gara fino alla seconda metà del parziale. Ospiti che dal 18-21 strappavano e chiudevano senza trovare opposizione;

2° set: inizio di secondo parziale in fotocopia con il primo. Prato che anche in questo caso reggeva il confronto con i più esperti avversari e che non mollava, nonostante qualche errore di troppo, fino alla seconda metà del parziale. Sul 15-17 emergeva tutta la gioventù dei ragazzi di Novelli che non riuscivano più a mettere palla a terra, si disunivano e lasciavano scappare Cortona sul 15-22 prima di cedere a 16;

3° set: Olivieri passa opposto nel secondo parziale ed entravano Conti e Civinini. Ospiti subito avanti (2-7) e Novelli parlava subito per questo inizio molle dei suoi. Al ritorno in campo ancora Cortona a comandare (7-15) con Prato in netta difficoltà in ricezione e quindi anche a trovare il campo. Ancora tempo Novelli (8-17) ma pur con il cambio in regia, Pontillo per Marchi, Prato non riusciva ad arginare gli ospiti;

 

 "Abbiamo iniziato il torneo probabilmente sbagliando obbiettivo – dice a fine gara  Mirko Novelli – Cercavamo, io per primo, la vittoria nelle singole gare ed invece il nostro obbiettivo è quello di crescere e deve essere solo quello. Contro Cortona abbiamo fatto quello che dovevamo fare, sperimentando forse anche un po’ troppo nel terzo set ma comunque con una logica giusta. Da questa gara cambiamo registro. Dobbiamo lavorare in settimana ed andare in campo il sabato pensando non ai tre punti ma alla crescita dei ragazzi e del nostro modo di stare in campo. Le vittorie che abbiamo ottenuto quest’anno sono state belle, ci hanno dato gioia ma alla fine non ci hanno portato niente in termini di crescita. Le assenze di questo turno mi hanno dato l’occasione per cambiare strada e quindi mi sembra giusto fare autocritica e cambiare direzione”