Serie C, Volley Prato al giro di boa con una sconfitta........

VOLLEY PRATO
Comunicato del 20  gennaio 2018

VOLLEY PRATO – SALES VOLLEY FIRENZE 0-3

Volley Prato: Alpini L., Marchi, Corti, Olivieri, Mazzinghi F., Alpini M., Civinini, Azzini, Nincheri, Dardini, Vannini, Conti. All. Novelli.

Sales Volley Firenze: Bartolini, Ciardi, Donati, Falchini, Fuentes, Mazzi, Perini, Radano, Ughi, Ulivelli, Ciani, Bellini. All. Crisanaz.

Arbitro: Pranzini Fabio

Parziali: 18-25; 25-27; 19-25.

Firenze vince la sagra degli errori. L’ultima del girone d’andata conferma pregi e difetti del Volley Prato. La squadra di Novelli quando gioca e lima gli errori sta vicino ed anche sopra ad avversari come la Sales. Quando invece prevalgono gli errori gratuiti e le distrazioni anche squadre abbordabili ma più esperte come Firenze hanno la meglio. Tra Prato e Sales tanti gli errori in tutti i fondamentali ma alla fine ha vinto chi quegli errori ha saputo, in qualche modo, limitarli, soprattutto nelle fasi decisive dei parziali. Peccato per la squadra di Novelli che a questa gara chiedeva una patente di maturità acquisita che evidentemente dovrà ancora pedalare per conquistarsi.

1° set: Prato con i gemelli Alpini in regia ed attacco. di banda Civinini e Vannini, al centro Azzini e Corti e Nincheri libero. Inizio buono di Prato che tentava l’allungo (8-6 e 9-7) ma che subiva troppo in difesa, contro le tante pallette di Firenze, ed a muro, dove la Sales giocava ben in mani e fuori. Sales che sorpassava quindi sul 10-14. Prato che non mollava (13-15 e 15-17). Erano sempre difesa e ricezione a latitare nel finale (17-22) e la chiusura arrivava con un errore in attacco;

2° set: dentro Anatrini al centro e Corti che si spostava nel ruolo di opposto. Prato partiva forte (3-0 e 5-2) ma, come nel set precedente, pagava poi i propri errori e disattenzioni (9-12). Muro Azzini-Alpini e muro per il 12-13 e poi per il 13-13.  Muro Anatrini per il sorpasso (16-15). Tempo Firenze ed alla ripresa Sales che, grazie agli errori pratesi, si arrampicava sul 17-19. Tempo questa volta di Novelli. Mani e fuori Corti per il 19-20 ed errore al centro ospite per la parità. Ancora due sciocchezze pratesi (la prima una ricezione del libero ospite nel campo pratese non difesa) e Sales sul 20-22. Corti a dare la scossa ai suoi che salivano sul 24-23 con ace fortunato di Alpini. Firenze al sorpasso (24-25) ma ripresa da pipe dello stesso Alpini. Errore in attacco di Corti e chiusura Firenze;

3° set: stesso canovaccio nel terzo parziale con Prato a partire bene (4-2) ma poi ad arenarsi nei propri errori. Equilibrio fino al 10-10 poi break ospite con due sciocchezze dei ragazzi di casa (10-13). Novelli sul meno due ci parlava sopra ma i suoi continuavano a ricevere troppo male per poi costruire attacchi efficaci. Secondo tempo Prato sul 10-14. Break importante per Firenze che non mollava più la testa (14-18) anche perché la squadra di casa faticava tantissimo a trovare il punto e poi vanificava tutto con ingenuità incredibili. Dentro Olivieri e Marchi. Sales che scappava sul più sette (14-21) e poi chiudeva in serenità.

attacco Civinini (3).jpg

 Muro Civinini.jpg

Prato.jpg