Serie C, un set non basta per battere i "lupi"......

VOLLEY PRATO – LUPI VERDOLINI POLOCHEM 1-3

Volley Prato: Alpini L., Marchi G., Olivieri D., Alpini M., Civinini M., Grallo M., Nincheri M., Menchetti F., Azzini J., Biancalani D., Corti G., Pacini S. All. Novelli M.

Lupi Verdolini Polochem: Bottari, Coltelli, Facchini, Giotti, Li Vecchi, Mannucci, Nieri, Orlandi, Pantani, Polidori, Puccetti, Riposati L., Riposati M., Sljivic. All. Zingoni.

Arbitri: Gagli e Nanninici

Parziali: 16-25; 18-25; 25-15; 19-25.

Un set vinto d’orgoglio non evita a Prato la sconfitta. Una Santa Croce più concreta, lucida e meno fallosa passa a San Paolo al termine di una gara dove la squadra di casa, terzo set a parte, ha saputo rimanere in scia agli ospiti solo nelle fasi iniziali dei set. Troppi errori, poca concentrazione nei momenti decisivi e risultato realmente mai in dubbio.

1° set: Prato con i gemelli Alpini in regia e di banda, Corti opposto, Olivieri e Azzini centrali, Alpini e Civinini di banda e Nincheri e Biancalani nel ruolo di libero. Primo parziale che rimaneva in equilibrio solo nelle fasi iniziali (5-5). Poi break Lupi (6-10 e 8-14) e chiusura nonostante i cambi di Novelli;

2° set: nel secondo inizio ugualmente equilibrato (4-4). In regia Novelli schierava Marchi ma la sostanza non cambiava. Lupi che trovavano il break contro un Prato falloso e poco concentrato (9-16). Solo errori per la squadra di casa con Novelli che non sapeva come cambiare gli equilibri del match. Santa Croce avanti 15-21. Prato a rientrare (17-21) e tempo Lupi. Al ritorno in campo ragazzi di casa a meno tre. Break finale e chiusura ospite;

3° set: terzo parziale con Prato che provava a reagire (4-2). Lupi che sembravano meno concentrati e decisi e ragazzi di Novelli che, giocando con maggiore attenzione e spirito e sfruttando i tanti errori ospiti, salivano sul 14-6. Tempo Zingoni ma al ritorno in campo ancora Corti e compagni a comandare (19-7). Chiusura a 15;

4° set: Prato adesso ci credeva ed iniziava bene anche il quarto set (8-5). Santa Croce però progressivamente rientrava e sorpassava sul 9-10. Tempo Novelli ma gap che si allargava tra le due squadre con Prato che tornava ad essere troppo falloso (9-12). Sul 10-15 ancora time out della panchina di casa che però non dava i frutti sperati. Lupi che salivano sul 10-17 senza faticare molto. Prato cercava di rientrare (14-19) ma erano la precisione e la continuità a mancare ai ragazzi di Novelli. Ospiti che amministravano serenamente e chiudevano i conti a 19.

IMG_0249.JPG

Attacco alpini.jpg