Serie C, niente da fare con la Pieve........

VOLLEY PRATO
Comunicato del 5 novembre  2016

VOLLEY PRATO – MONTEBIANCO PIEVE A NIEVOLE 0-3

Volley Prato:  Corti Gioele, Innocenti, Bandinelli, Pilucchini, Alpini, Mazzinghi, Catalano, Vannini, Spagnesi, Grassi, Pecini, Anzilotti, Scaduto, Mazzinghi, Marchi. All. Novelli.

Montebianco Volley: Giuntoli, Minicozzi, Pianigiani, Lombardi, Regazzoni, Magni, Possenti, Del Testa, Francesconi, Arena L., Arena F., Puccinelli. All. Francesconi.

Arbitro: Cocchi

Parziali: 20-25; 16-25; 23-25.

Prato perde la sua imbattibilità. La Pieve passa a San Paolo in una serata in cui la squadra di Novelli schierava quasi una seconda formazione in tribuna per infortunio. Fuori il regista titolare, Giona Corti infortunatosi nell’ultimo allenamento di venerdì, fuori il secondo, Caselli fermo da tempo, e fuori anche il libero Scaduto, anche lui out per un problema in settimana. Insomma, attenuanti in abbondanza per un Volley Prato che, però, qualcosa di più poteva fare soprattutto sul piano dell’atteggiamento. In una situazione emergenziale la squadra avrebbe dovuto compattarsi ancora di più per dare ed invece i ragazzi hanno dato l’impressione di cercare troppo di uscire dalle difficoltà cercando individualmente facilitando il compito di una Pieve che ha vinto con merito.

1° set: Prato senza Giona Corti e con Mazzinghii e Catalano in diagonale, Pilucchini e Pecini centrali, Spagnesi e Bandinelli di banda e la coppia Innocenti-Anzilotti ad alternarsi nel ruolo di libero. Parttenza forte di Prato (2-0) ma immediata reazione ospite (2-4. Gara molto bella e Prato che con Catalano al servizio strappava sull’11-7.  Bomba ancora di Catalano dalla seconda linea per il 14-11. Pieve che, però, giocava bene e sfruttava le sbavature in ricezione pratesi per tornare avanti (14-15). Squadre sul 16-16, pii nuovo break ospite (16-20) con qualche errore di troppo dei ragazzi di casa. Tempo Novelli e reazione Prato (18-20). Pieve che saliva sul 20-23 e poi chiudeva.

2° set: ancora equilibrio nel secondo parziale (7-7) con Prato che però soffriva in ricezione e quindi anche in ricostruzione. Squadre sul 10-10 ma successivo break ospite sul 14-17. Novelli inseriva Vannini  e chiamava tempo. Prato, però, aveva troppe difficoltà a dare continuità al proprio gioco e gli ospiti salivano sul 14-20. Secondo tempo Prato.  Dentro il rientrante Coda ed anche Marchi in regia. Pieve che chiudeva in scioltezza contro un Prato in grande difficoltà.

3° set: Novelli confermava Marchi in campo. Prato provava a partire forte (4-2 e 5-3) ma la Pieve rientrava e sorpassava (5-6 e 8-10). Prato provava a tornare in partita (11-13 e 13-14) e la gara rimaneva combattuta. Spagnesi riportava avanti i suoi (16-15) con un bel pallonetto. Era però solo un momento perché poi la Pieve riprendeva in mano le redini dell’incontro e strappava sul 16-19 e poi sul 20-23. Chiusura a 23.