Prima divisione Maschile, vittoria contro Casentino.......

COPPA ITALIA - Prima Divisione Maschile

Sab 29/05/2021 17.00

Giornata 4, gara 3010

PALESTRA I CILIANI - PRATO

VOLLEY PRATO ASD - CASENTINO SPORT CLUB ASD 3-1

Parziali 25/11 - 25/22 - 21/25 - 25/12

 

Rosa Volley Prato Asd

97 E. AMORUSO – 95 M. BARDAZZI – 61 M. BRAGETTA – 99 J. CIVININI – 18 L. DROGA (L1) – 62 R. GIAMPORCARO – 81 E. LENZI – 96 D. MALETAJ – 92 P. MARCHI – 13 F. MENCHETTI (L) – 73 T. MEONI – 67 F. POSTIFERI – 70 M. SOTTANI – 14 F. TORRI (K)

Allenatore: NOVELLI MIRKO

Per la penultima gara di Coppa Italia di 1° divisione il Volley Prato ospita la formazione del Casentino Sport Club nella palestra di Via Taro, per un confronto molto aperto e a tratti intenso.

Nel primo set Coach Novelli schiera Meoni in regia, Bragetta e Sottani di banda, Torri e Marchi centrali, Postiferi opposto e Menchetti libero che si è alternato con Droga. Il Prato parte bene, mette in cassa la prima battuta out degli avversari e con Bragetta in battuta traccia la prima serie di 4 punti a segno, con buone combinazioni fra Meoni e Postiferi su ricezioni pronte di Menchetti, mentre Torri e Sottani si incaricano di far funzionare il muro. Dunque il Prato dopo il 5-0 continua la progressione di buon gioco passando dall’8-2 e 11-3, firmato da un ottimo muro di Marchi. Entra Postiferi per Sottani, poi con Marchi in battuta il Volley Prato costruisce una bella azione che culmina con un missile di Bragetta che si pianta nel campo del Casentino. 14-5. La squadra di Novelli continua l’allungo grazie a attacchi potenti e il muro spesso ben piazzato ad intercettare il gioco avversario. Il Casentino gioca bene e si fa trovare pronto sulle ripartenze ma è impreciso nelle conclusioni. Sul 21-7 entra Giamporcaro per Postiferi e l’azione successiva è di quelle tiratissime, con scambi lunghi che nessuna delle due squadre intende mollare. Fa punto il Casentino; subito dopo Torri affonda con colpo morbido che aggira il muro e riprende il turno di battuta. Il primo set finisce 25-11 senza sussulti.

Per il secondo set scende in campo la stessa formazione del primo, ma stavolta il Casentino prova ad anticipare le manovre dei padroni di casa e si porta avanti di un paio di punti, subito recuperati dal Prato sul 3-3.In questa fase il gioco svolge molto a rete, con i ragazzi di entrambe le squadre impegnati a gestire le palle vaganti che transitano vicino al nastro. Il Prato si mantiene in vantaggio ma nella parte centrale del set il Casentino segue a poca distanza, poi con Marchi prima e Meoni subito dopo in battuta il Prato allunga 17-11. Il Casentino cresce, mentre il Prato si fa impreciso, avvantaggiando così gli ospiti che iniziano a dare continuità al loro gioco e affondano nelle zone scoperte del Prato. I ragazzi di Novelli perdono lucidità e faticano a difendere, collezionando diverse incomprensioni che lasciano a terra palloni pesanti. Il Casentino recupera fino al 23-22, poi sbaglia la battuta e il Prato ne approfitta per ben sfruttare il proprio turno e con un muro vincente chiudono il secondo set 25-22.

Per il terzo set Coach Novelli rivoluziona l’assetto e schiera Amoruso, Sottani, Bardazzi, Meoni, Lenzi e Civinini con Menchetti libero, poi a metà set rientrano Bragetta per Meoni e Torri per Sottani. Il Casentino in questa frazione di gioco parte sparatissimo, continuando a creare buon gioco mentre la squadra pratese stenda a trovare le proprie geometrie. Il Casentino sigla due ace consecutivi che lo portano sul 4-8. Il Prato prova a riprendersi spazio ma fa fatica a trovare buone combinazioni. In questa fase sono gli errori di entrambe le squadre a far avanzare il punteggio. Nell’ultima parte del set Amoruso e Bardazzi provano a far ripartire l’attacco con buone conclusioni fino a riacciuffare quasi il pareggio sul 19-20, ma il Casentino non fa sconti e tira la propria volata chiudendo 21-25.

Si va al quarto set con la stessa formazione che ha aperto la partita, ma con Gianporcaro al posto di Postiferi. Il Prato prova subito a velocizzare il gioco sottorete con buone conclusioni di Meoni e Sottani cercando di riagguantare il primo tentativo di fuga del Casentino, ripreso sul 5-5. Da qui il Prato inizia a spingere, cambia marcia e chiude bene i propri spazi. LA squadra gira meglio, più reattiva in difesa e più convincente in attacco rispetto ai precedenti set. Gianporcaro e Bragetta si avventano come gatti a spuntare palloni a rete o a coprire dietro il muro, tenendo un ritmo infuocvato. Meoni, quando arriva al turno di battuta, stampa il pallone nel campo avversario con due ace atomici e poi Torri poco dopo spara una bomba dal centro sul muro casentinese che si apre. Nel finale di set, pur indietro con punteggio, il Casentino mantiene un ritmo molto alto sfidando i pratesi su tutti i palloni: gli scambi si allungano e vengono combattuti con caparbietà su entrambi i fronti. Il Prato chiude 25-12 il quarto set per il definitivo 3-1, contro una squadra altrettanto giovane e piena d’entusiasmo. Bello spettacolo e bel volley.

Il Prato si mantiene al centro della classifica, in attesa di disputare l’ultima partita contro la Sestese.

1DIV_29-05-2021 5jpeg1DIV_29-05-2021 7jpeg1DIV_29-05-2021 4jpeg