Nuova squadra in casa Volley Prato

VOLLEY PRATO

Il Volley Prato accoglie in società una nuova formazione

 

Prato, 13 Settembre 2017

 

Novità in casa Volley Prato per la stagione 2017/2018. Quest’anno infatti, per la prima volta nella sua storia, la società pallavolistica pratese accoglie al proprio interno una squadra di Misto U.I.S.P che parteciperà per la seconda volta consecutiva al campionato “Misto Master” che inizierà a partire dal prossimo 14 Ottobre. Conosciamo meglio il capitano e allenatore Luca Novelli e il vice-capitano e alzatrice della squadra Marianna Sarti.

 

Da quanto tempo giocate a pallavolo? Da quanto in una squadra mista composta da uomini e donne?

Sarti: “Io ho cominciato a giocare a pallavolo in terza media, quindi adesso sono ormai nove anni che gioco. In una squadra mista di uomini e donne questo invece è il terzo anno che gioco.”

Novelli: “Io ho iniziato a giocare a pallavolo in terza elementare nelle giovanili del Volley Prato e sono arrivato fino alla Serie C. Dal 2012 invece, dopo essere stato un anno fermo, ho iniziato a giocare in una squadra di ‘Misto’.”

 

Quali sono i vantaggi e quali gli svantaggi di giocare in una squadra di ‘Misto’?

Sarti: “Sicuramente tra gli svantaggi c’è il fatto della diversità fisica perché ovviamente gli uomini sono in genere più forti delle donne sul piano fisico e di conseguenza difendere o murare un uomo non è sempre facile. Per quanto riguarda i vantaggi invece giocare insieme agli uomini comporta anche più soddisfazioni e stimoli sul piano del gioco. Alzare e vedere attaccare un uomo forte dà molta soddisfazione.”

Novelli: “Secondo me uno dei vantaggi è senza dubbio quello di avere la rete un po’ più bassa quindi attaccare è sicuramente più facile. Per quanto riguarda gli svantaggi, sul piano fisico soprattutto, non è sempre facile trovare un tipo di allenamento adatto sia agli uomini che alle donne.”

 

La squadra si è formata ormai da 3 anni, come sono andati gli scorsi campionati e come giudicate il livello delle squadre affrontate?

Sarti: “Il primo anno è stato un po’ un anno di prova e di assestamento perché come gioco il ‘Misto’ è completamente diverso dalla pallavolo femminile e abbiamo avuto qualche difficoltà. L’anno scorso invece è andato meglio nonostante i numerosi infortuni che ci hanno costretto a giocare per gran parte della stagione con una squadra un po’ rimaneggiata.”

Novelli: “Come ha appena detto la mia compagna di squadra, il primo anno è stato un po’ complicato trovare un giusto equilibrio. L’anno appena passato invece, infortuni a parte, ci siamo divertiti di più. Abbiamo giocato in un campionato ‘Misto Master’ e abbiamo affrontato alcune squadre molto forti.”

 

Tra circa un mese inizierà il campionato, quali sono le vostre aspettative e gli obiettivi che vi prefissate?

Sarti: “Riuscire a migliorare il rendimento e la posizione di media classifica dell’anno scorso. Dobbiamo impegnarci tutti il più possibile per riuscire a dare il massimo e vedere realmente dove possiamo arrivare con le nostre capacità.”

Novelli: “Fare il nostro massimo per migliorarci e per cercare di arrivare il più in alto possibile in classifica.”

        

 

 

                                                                                                                                                               Luca Prestera