Comunicato del 26/03/19 - Giovanile.......

VOLLEY PRATO
Comunicato del 26 marzo 2019

Volley Prato a gonfie vele nel giovanile. Marcia a ritmo sostenuto il vivaio della società del Presidente Giuntoli che, archiviati con 3 successi i tornei provinciali, punta adesso al bersaglio ben più grosso dei titoli regionali. Un bersaglio verso cui veleggia al momento sicuro l’Under 16 che nel girone di ferro che comprende anche Lupi Santa Croce, Grosseto e Emma Villa Siena, ha vinto le prime tre sfide per 3-0 allungando la propria striscia positiva che vede la squadra di Andrea Barbieri imbattuta da inizio stagione e quindi con 19 vittorie su altrettante gare disputate senza perdere neppure un set.

Prato che guida quindi la classifica del girone con nove punti e che deve tenere a bada i Lupi che seguono a quota sei ma che dovranno giocare la gara di ritorno in casa dei pratesi il prossimo 7 aprile.

Se Prato chiuderà il girone al primo posto giocherà la semifinale contro la seconda del raggruppamento B che al momento è guidato da Arezzo seguito da Torretta Livorno.

 

Si complica invece il cammino verso il titolo regionale o quantomeno la partecipazione ai nazionali per la squadra Under 14 del Volley Prato, allenata da Marco Targioni. Prato ha chiuso il suo girone al secondo posto, dietro Grosseto, ed in semifinale se la vedrà contro la corazzata Torretta Livorno che è la strafavorita per il titolo. Visto che ai nazionali vanno le finaliste il compito dei pratesi è quasi da “mission impossible”.

 

Ha cominciato alla grande invece la sua fase regionale l’Under 13 che nelle prime sfide di domenica ha battuto Scarperia e la Tomei Livorno, entrambe 3-0, e guida la classifica provvisoria appaiata al Torretta Livorno.

 

Ottimo infine anche il cammino nella fase regionale dell’Under 18 di Mirko Novelli che battute Asinalonga e Massa se la vedrà nella terza giornata del girone contro i Lupi Santa Croce, che partono con i favori del pronostico per il titolo regionale. Big match d’andata fissato per mercoledì (27 marzo) in casa dei conciari.