Comunicato del 25/07/22 - Serie B, Giona Corti confermato in regia.........

VOLLEY PRATO
Comunicato del 25 luglio 2022

 

Il Volley Prato è in buone mani. Giona Corti è confermato in regia e la squadra di Mirko Novelli sta pian piano prendendo forma secondo quella che era la fisionomia attesa e cioè quella della conferma dello straordinario gruppo capace di conquistare il quarto posto nel primo anno del ritorno in categoria nazionale. Classe ’97 per 191 cm, Giona non ha bisogno di molte presentazioni. Ragazzo conosciuto ed amato dal gruppo e dal pubblico pratese e la sua è un’altra conferma che sa di “famiglia”.

 

Tante offerte per tanti elementi della rosa ma alla fine siete rimasti tutti.

“A dire la verità io di offerte ne avevo solo una mentre altri compagni avevano più squadre a fargli la corte. Avevo una squadra di categoria che mi aveva chiesto la disponibilità ma a Prato ho la mia dimensione ideale ed assieme a tutti gli altri non abbiamo avuto dubbi”.

La stagione fantastica quella passata.

“Abbiamo disputato una stagione formidabile in cui tutti abbiamo dato il massimo. Mi sembra giusto che la società abbia voluto continuare all’insegna della continuità e dell’inserimento dei giovani in rosa. Noi siamo stati forse i primi giovanissimi gettati nella mischia in rima squadra e per noi è stata una grande opportunità di crescita. Ora è giusto che anche altri giovani talenti possano avere le nostre medesime possibilità. Del resto il Volley Prato è questo, il giovanile è importante ed è giusto sia valorizzato”.

Che B ti attendi il prossimo anno?

“Come già l’anno passato un mix di formazioni composte da professionisti e non con squadre molto competitive ma in cui noi possiamo ancora stare benissimo.”.

Quest’anno però sarete visti con altri occhi.

“Forse sì ma già dopo 5 giornate della passata stagione avevano imparato a conoscerci. Dobbiamo concentrarci sulle cose positive fatte nel campionato scorso, sulla crescita tecnica e mentale fatta da tutto il gruppo. Siamo una famiglia e la nostra forza è questa. Puoi sbagliare, puoi avere una giornata meno positiva ma nessuno dei compagni ti toglie il suo sostegno per questo, anzi. Siamo tranquilli di poter dare tutti il nostro massimo e questo conta moltissimo. Giochiamo per divertirci e ci divertiamo a farlo assieme. Spero che possiamo fare tutto questo anche il prossimo anno perché per me è una formula vincente”.