Comunicato del 22/09/21 - Gabriele Coletti si presenta.......

VOLLEY PRATO
Comunicato del 22 settembre 2021

 

Gabriele Coletti è il colpo di mercato del Volley Prato. Unico arrivo per una società che ha deciso di puntare sul gruppo, il centrale ex Scandicci giunge alla corte di Novelli dopo un lungo corteggiamento. Coletti, classe ’97 per 195 centimetri di altezza, si presenta con queste prime parole ai suoi nuovi tifosi.

 

Da grande avversario con la maglia di Scandicci a giocatore del Prato. Come è successo? “Conosco bene i ragazzi del Prato per averci giocato e vinto assieme in Under 19, nelle finali provinciali e nazionali. Con loro ho sempre vissuto belle esperienze e da tempo avevo l'obiettivo di giocarci assieme in campionato. Poi per un fatto di comodità sono rimasto a giocare a Firenze ma non appena si è presentata la possibilità ho accettato ben volentieri”.

 

Il tuo sarà un apporto limitato nel tempo. “E’ vero. Studio ingegneria elettronica ed a dicembre avrò l'opportunità di un Erasmus. E’ un'occasione imperdibile e mi porterà lontano dall'Italia per qualche mese”.

 

Tu hai già calcato campi di Serie B. Un'esperienza che sarà preziosa per i giovani del Volley Prato. “Cercherò di far fruttare questa mia esperienza. Ho giocato in B con Scandicci e Pontedera e sono stati anni che mi hanno fatto crescere molto. Spero di riuscire a trasmettere queste conoscenze ed esperienze ai miei compagni più giovani”.

 

Tornando alla semifinale play off dell'anno passato, ti ha lasciato dentro più amarezza per non avercela fatta o più orgoglio per una sfida comunque giocata ad alti livelli dal tuo Scandicci e dal Volley Prato?

“Diciamo che non ci penso più, non do grande peso a quella sfida. L'anno scorso mi è mancato qualcosa dal punto di vista tecnico ed ho scelto di venire a Prato anche perché questo mi dà l'opportunità di lavorare con Mirko Novelli. La sfida di play off è stata stimolante perchè, come detto, dall’altra parte della rete c'erano i ragazzi del Prato che conoscevo già bene. Non siamo stati bravi a vincere gara uno, dopo essere andati sopra due set a zero, e quello penso sia stato decisivo per la sfida. In gara tre, infatti, Prato è entrata in campo carica e convinta mentre noi eravamo quasi svuotati”.

 

Intanto il Volley Prato ha iniziato la sua serie di allenamenti congiunti. Il primo, tra Serie B e Serie C, è terminato 4-0 per la prima squadra. Nel secondo la formazione di Novelli si è arresa alla Nazionale Sordi per 1-3 al termine di una prova che ha messo in luce la buona forma e brillantezza dell'Italia, impegnata dal 23 settembre nella rassegna iridata di Chianciano Terme (esordio contro la Bulgaria per i ragazzi e contro la Turchia per le ragazze), e dall'altra i muscoli ancora appesantiti del Prato che comunque, dopo aver vinto il primo parziale, ha perso i primi due set successivi ai vantaggi.

Lunedì 27 settembre, invece, al Chersoni di Iolo in programma la presentazione ufficiale delle squadre che il Volley Prato schiera al via dei vari tornei.