Comunicato del 20/11/21 - Serie B, Prato vince e resta nelle zone alte di classifica.........

VOLLEY PRATO
Comunicato del 20 novembre 2021

 

TMM SRL FUTURAENERGIE – VOLLEY PRATO 0-3

TMM srl Futuraenergie: Carbone, Sessolo, Fuganti Pedoni, Menetti, Cittadino, Palmigiani, Bovari, Marini, Trampolini, Buttarini, Canalicchio, Spignese, Mariani. All. Bovari e Panfili

Volley Prato: Alpini M., Alpini l., Bruni, Gioele Corti, Giona Corti, Civinini, Conti, Mazzinghi Pini, Catalano, Matteini, Bandinelli, Coletti. All. Novelli.

Arbitro: Falzi e Giacomi.

Parziali: 22-25; 19-25; 22-25.

Prato piazza la seconda zampata in trasferta. La squadra di Novelli passa anche a Perugia. Un successo che lascia i padroni di casa a quota zero e che mantiene invece i pratesi nei quartieri alti della graduatoria. Gara sostanzialmente dominata dai toscani e vittoria senza ombre per un Prato che ha dimostrato di avere qualità e numeri superiori a Perugia.

Ottima notizia il progressivo recupero di Pini che è tornato a dare il proprio contributo in seconda linea nei primi due set ed è poi partito titolare nel terzo.

1° set: Prato con Corti e Catalano in diagonale, Coletti e Bruni centrali, Bandinelli e Alpini in attacco e Civinini libero. Ospiti subito a farsi preferire (3-7). L’ottavo punto arrivava con muro di Bruni. Catalano concludeva una azione lunga per il 5-11. Sul 6-13 tempo Perugia. Prato saliva poi sul 9-15 giocando un buon volley. A metà set però Perugia trovava un servizio jump che dava fastidio alla ricezione toscana. Dall’11-16 padroni di casa che tornavano sul meno tre (13-16) e tempo Novelli. Al ritorno in campo Bruni e Catalano allungavano ma Perugia rimaneva comunque a contatto sfruttando anche qualche leggerezza ospite (16-18). Sul nuovo allungo pratese (16-20) tempo della panchina di casa. Prato saliva 18-22 e poi sul 20-24. Perugia rimontava fino al meno due ma poi chiudeva Alpini;

2° set: inizio equilibrato (6-6 e 8-8). Prato provava l’allungo con muro di Catalano e Alpini, di potenza (9-12). La squadra di Novelli giocava però meno disinvolta e sciolta rispetto al primo parziale e, soprattutto in ricezione e difesa, lasciava troppo spazio a Perugia. Padroni di casa che prendevano coraggio e tornavano in parità (13-13). Ospiti che con l’attacco lungo di Catalano trovavano il 14-17 e Perugia che si rifugiava nel time out. Prato alla ripresa volava via. Difesa Civinini e attacco Catalano in mani e fuori per il 15-19. Catalano e Alpini per lo strappo finale che portava Prato a chiudere il set;

3° set: inizio non brillantissimo di Prato che sbagliava tanto e regalava il break ai padroni di casa (3-0 e 4-1). Ospiti che rimanevano in scia (6-4 e 8-6). Pini al mani e fuori per il meno uno (9-8). Intanto in regia entrava Alpini. Prato giocava a basso ritmo favorendo indirettamente la squadra umbra che rimaneva avanti (11-9). La squadra di Novelli comunque piazzava il break e sorpassava (11-12). Perugia tornava in parità (12-12) ma Prato accelerava nuovamente e staccava sul 12-16 con Alpini protagonista. Tempo della panchina di casa. Prato sul 14-18. Pipe di Alpini per il 15-19. Ace dello stesso numero 14 ospite per il 15-20 e tempo Perugia. Prato sul 17-22. Alpini per il 19-23. Recupero dei ragazzi di casa fino al 22-24 e tempo Novelli. Al ritorno in campo chiusura pratese e festa grande.


IMG_20211120_193030308jpg