Comunicato del 12/01/18 - Serie C/D

VOLLEY PRATO
Comunicato del 12 gennaio 2019


Serie C

ACQUA FONTEVIVA MASSA – VOLLEY PRATO 3-1

Acqua Fonteviva Massa: Aliboni L., Aliboni N., Bagnoli, Bigini, De Muro, Drago, Guadagnucci, Guidi, Haxhijmeri, Nicolini, Pom, Viani. All. Toracca; 2° all. Busà.

Volley Prato: Alpini M., Alpini l., Cantini, Cassioli, Civinini, Corti, Lucchetti,  Marchi, Mazzinghi E., Nincheri, Olivieri, Scaduto, Pacini, Mazzinghi F. All. Novelli.

Arbitro: Barbafiera.

Parziali: 28-26; 25-21; 22-25; 25-23.

Una buona gara ma nessun punto. Prato non demerita contro una delle migliori squadre del girone ma alla buona prestazione non corrispondono passi avanti in classifica. Come detto, prova positiva dei ragazzi di Novelli che, è giusto ricordarlo, erano privi di Bruni ed avevano Mazzinghi in panchina solo per onor di firma. Dalla Don Milani però non arrivano punti e la classifica del Prato rimane asfittica. Giocando così, però, anche la classifica non potrà che migliorare.

1° set: Prato con Bruni out e Edoardo Mazzinghi ancora fermo e quindi a schierare Marchi e Alpini in diagonale, Pacini e l’altro gemello Alpini al centro, al centro, Nincheri e Cassioli di banda e Cantini libero. Primo parziale combattutissimo ed equilibrato e Prato che sembrava poter sorprendere Massa con un buon inizio. La squadra di Novelli si procurava il break importante sul finale ma gettava alle ortiche la palla del 21-24 e faceva rientrare i ragazzi di casa. Massa passava a comandare sul 24-23, Prato gettava alle ortiche anche un set point e poi si arrendeva a 26;

2° set: nel secondo parziale inizio forte di Massa con Prato che commetteva qualche errore di troppo. Padroni di casa sul 12-7. Prato che recuperava sul meno due (12-10 e 14-12). Aliboni e compagni, però, gestivano in serenità il parziale e non consentivano mai agli ospiti di riavvicinarsi in maniera minacciosa. Questo anche per le troppe ingenuità di Prato che al servizio ma anche in attacco commetteva errori gratuiti che consentivano sempre ai padroni di casa di mantenere il vantaggio. Massa sopra 19-16, 23-20 e poi a chiudere;

3° set: Prato a reagire nel terzo parziale. I ragazzi di Novelli ci mettevano grinta e qualità e dal 3-3 iniziale strappavano sul più cinque (3-8). Prato che rimaneva avanti fino al 10-15, anche grazie ad un ottimo turno al servizio di Alpini. Massa, però, quando Prato calava di intensità in battuta, tornava a giocare al centro dove gli ospiti trovavano difficoltà a contrastare. Nonostante questo Prato scappava sul 17-21. Due errori in ricezione riportavano sotto Massa (20-21). Prato allungava di nuovo (21-23), Massa cercava il nuovo aggancio (22-23) ma i ragazzi di Novelli erano bravi a chiudere;

4° set: inizio di quarto set tutto di marca massese (3-0) ma immediata reazione pratese (5-8 e 11-14). Gara intensa ed equilibrata (16-15). Padroni di casa che scappavano sul 22-19. Prato che non demordeva e recuperava (22-22) con Nincheri a servizio. Dentro anche Lucchetti in regia. Il finale, però, era di Massa che lucidamente chiudeva a 23.


Serie D

Prato perde a Scarperia. Che sarebbe stata un turno difficile Andrea Barbieri lo sapeva benissimo ed il campo ha confermato le aspettative. Scarperia è formazione di buona qualità ed in casa sa essere molto efficace. Prato non era al meglio ed aveva il suo migliore attaccante, Menchetti, non al meglio delle condizioni fisiche e quindi disponibile ma a mezzo servizio, ed un centrale, Pacini, prestato alla prima squadra. Insomma, una sconfitta che ci può stare e che è la quarta del torneo per i giovani pratesi. Una battuta d’arresto che accorcia ulteriormente la classifica nei posti di testa e che offre l’assist a Scandicci per provare la fuga. Per i ragazzi di Barbieri una sconfitta che non cambia in niente il giudizio positivo sul cammino percorso finora.

PALLAVOLO SCARPERIA – VOLLEY PRATO 3-0

Pallavolo Scarperia: Barzagli, Biblioteca, Casati, Chiti, Gatti, Latini, Panfili, Petruccelli, Raspanti, Rosadini, Susini, Vettori, Zoppi. All. Santi.

Volley Prato: Pontillo, Bartolini, Sacchetti, Cecchin, Conti, Sacchetti, Menchetti, Massi, De Giorgi, Disconzi, Camici, Scaduto, Lotti, Torri. All. Barbieri.

Arbitro: D’Azzo.

Parziali: 25-14; 25-17; 25-21.