Comunicato del 03/06/2018

VOLLEY PRATO
Comunicato del 3 giugno 2018

 

Prato festeggia la sua piccola generazione di fenomeni. Alle finali nazionali di Torino il Volley Prato conquista il quinto posto assoluto e conferma le sue qualità ed un posto nell’olimpo del volley tricolore. Gruppo fantastico che in pochi anni ha saputo conquistare un tricolore ed un  podio in Under 13 e adesso questa posizione di assoluto prestigio anche in una categoria già tecnicamente e fisicamente probante come l’Under 16. Del resto per rendersi conto dell’impresa pratese basta dare una sguardo alla classifica e vedere che davanti a Prato si sono classificate nell’ordine Vero Volley Monza, progetto di cui tra l’altro Prato fa parte, Cuneo, Treviso e Verona e cioè società che hanno squadre nel massimo campionato italiano o che di questo sport rappresentano comunque pezzi di storia importanti e prestigiosi.

Ma vediamo in sintesi il cammino pratese a Torino. Inizio di lusso per il Volley Prato che all’esordio batte i quotati pari età del Volley Tricolore Reggio Emilia per 3-0. Il boccone amaro arrivava però nella prima sfida della seconda giornata di gare con Prato che cedeva 3-1 al Volley Segrate. Tutto rinviato alla gara di venerdì pomeriggio per decidere la griglia della fase successiva. Obbiettivo entrare tra le prime due per ambire ai quarti di finale.  Avversaria la Kosmos  Inox Marca Treviso che Prato batteva per 3-1 soffrendo non poco ma strappando così la seconda piazza tanto agognata. Nei quarti, però, strada sbarrata contro gli amici del Vero Volley (3-0) che poi vinceranno lo scudetto e Prato relegata alla semifinale per le posizioni dal 5° all’8° posto contro Alessano. Avversaria storica di Prato negli ultimi anni e quindi gara tra due squadre che si conoscono benissimo.  Gara da subito combattuta con i primi due parziali che finivano rispettivamente alla formazione pugliese ed a Prato. Poi, però, cambio di passo dei ragazzi di Barbieri e 3-1 finale che consegnava a Prato la finale per la quinta piazza. Finale contro il Colombo Genova  e finale thrilling. Bravissima la squadra pratese a partire forte ed aggiudicarsi il primo set. Poi grande reazione ligure e Prato con le spalle al muro. Come si dice spesso, però, vincere insegna a vincere e questi ragazzi sanno come vincere. La dimostrazione nei due set finali con Genova che Prato azzannava da grande squadra portando a casa una quinta piazza da sogno (3-2 e 25-21; 17-25; 18-25; 25-23; 15-11).

I ragazzi pratesi: Caniatti, Cecchin, Conti, Dardini, De Giorgi, Lotti, Disconzi, Massi, Menchetti, Nincheri, Pacini, Pontillo, Scaduto. All. Barbieri.