Comunicato del 03/04/2021 - Serie C, al Volley Prato la supersfida contro Scandicci......

VOLLEY PRATO
Comunicato del 3 aprile 2021

 

VOLLEY PRATO – ROBUR 1908 SCANDICCI 3-2

Volley Prato: Alpini M., Alpini l., Bruni, Bandinelli, Gioele Corti, Giona Corti, Civinini M., Conti, Mazzinghi Filippo, Mazzinghi Federico, Pini, Catalano, Nincheri. All. Novelli.

Robur 1908 Scandicci: Ballotti, Barbera, Benini, Benvenuti, Casisa, Cena, Coletti, Gheri, Giampà, Mazzocchi, Papini, Sansò, Santelli, Spremolla. All. Casini.

Arbitro: Pagliaro

Parziali: 13-25; 25-19; 24-26; 25-22; 15-13.

Prato vince in rimonta e chiude al meglio la prima fase. Un successo che serviva non alla classifica ma al amorale ed alla convinzione. Aver superato la “bestia nera” Scandicci fa bene per scrollarsi di dosso paure e tensioni. Bello che, nonostante il risultato non contasse niente ai fini della graduatoria, le due squadre si siano affrontate in un match vero, intenso, tirato e dove non sono mancate le tensioni.

1° set: Prato con Giona Corti e Catalano in diagonale, Bandinelli e Conti al centro, Pini e Alpini in attacco e Civinini libero. Partenza timida di Prato (1-4) che però recuperava (4-5). Scandicci manteneva comunque sempre un minimo vantaggio (7-9) anche in virtù di una prestazione al servizio deficitaria dei ragazzi di casa. Sulla palletta che portava gli ospiti sul più tre (8-11) tempo Novelli. Al ritorno in campo Scandicci sull’8-12. Prato in black out e fermato facilmente nei suoi attacchi da Scandicci. Sul 9-16 nuovo tempo Prato. Scandicci che ci metteva più grinta. Prato in confusione (9-17). Doppio cambio con gli ingressi di Alpini e Gioele Corti. Poi dentro anche Bruni. Scandicci sul 12-22 ed a chiudere senza difficoltà;

2° set: ancora inizio timido pratese (3-5). Prato provava a scrollarsi di dosso una serata partita male e, con Catalano in serata non positiva, trovava in Matteo Alpini un buon grimaldello offensivo (9-7 e 10-8). Sull’11-8 infortunio alla caviglia per Benini costretto ad uscire lasciando il posto a Gheri. Prato a quota 12 ma che soffriva, battendo facile, la buona intesa tra Barbera e Giampà. Prato sul 14-11. Scandicci a non mollare (14-13). Prato con Conti e Pini scappava sul 19-16. Catalano ritrovava verve nel finale di parziale ed erano preziosi i suoi punti. Primo tempo ed ace di Bandinelli (22-18). Chiusura con attacco lungo di Catalano;

3° set: Scandicci partiva fortissimo (1-5). Prato recuperava con Catalano che, tra l’altro, trovava 3 ace al servizio (6-5). Equilibrio (8-8). Scandicci provava la nuova fuga puntando su un servizio ficcante come quello di Casisa e su qualche sbavatura pratese (9-11 e 13-15). Ricezione Prato in difficoltà, muro su Catalano e tempo Novelli (13-16). Al ritorno in campo ancora squadra di casa che arrancava. Alpini teneva agganciati i suoi (16-18) ma un muro ospite valeva il 16-20 ed il nuovo tempo Novelli. Muro a uno Conti (18-20). La squadra di Novelli risaliva a meno uno (19-20). Scandicci sul 20-22. Bandinelli metteva il muro del 22-22. Pini ed un’invasione per il 24-23. Qui però Prato mancava di killer instinct e Scandicci recuperava e chiudeva a 24;

4° set: cambio in regia Scandicci con l’ingresso di Papini. Prato che iniziava sul 2-0 ma equilibrio che veniva ristabilito subito (3-3). Equilibrio con tanta lotta e tanti errori. Gara comunque godibile (13-13). Prato trovava l’ace con Catalano. La squadra di Novelli saliva sul 17-15. Attacco lungo dell’opposto pratese per il 19-17. Scandicci non si arrendeva e ci metteva grinta e cuore. Sul 19-20 tempo Novelli. Al ritorno in campo Prato saliva sul 21-20. Scandicci recuperava ma poi era brava la squadra di Novelli e limitare gli errori per salire sul 24-22. Tempo Scandicci. Ace Mazzinghi a chiudere;

5° set: set equilibrato (3-3) e primo break ospite con doppio errore Prato (3-5). Prato recuperava sul 6-6. Al cambio campo padroni di casa avanti con due muri (8-6). Alla ripresa Prato sul più tre (9-6) ma poi a commettere qualche errore ed a concedere ad uno Scandicci mai domo il ritorno in parità (9-9). Doppio tempo nel giro di pochi minuti per Novelli. Equilibrio sul 10-10. Errore al servizio Casisa al servizio (10-9). Dentro Mazzinghi al servizio. Catalano, dopo bella difesa Pini, per il 12-10. Tempo Scandicci. Prato sul 13-11. Scandicci a non mollare. Catalano in mani e out per il 14-12. Scandicci tornava a meno uno. Chiudeva capitan Pini.

IMG-20210403-WA0006jpgIMG-20210403-WA0012jpgIMG-20210403-WA0009jpg