Comunicato del 02/11/19 - Serie C,Prato sbanca Foiano..........

VOLLEY PRATO
Comunicato del 2 novembre 2019

NORCINERIA TOSCANA - VOLLEY PRATO 1-3

Norcineria Toscana: Amorevoli, Capocchi, Dorini V., Dorini M., Fabbri, Iebba, Magi, Melzi, Rabija, Rosati, Silvestrini, Tanganelli. All. Camardese.

Volley Prato: Alpini M., Marchi, Alpini l., Bruni, Corti Gioele, Civinini, Mazzinghi E., Pini, Catalano, Bandinelli, Anatrini, Nincheri. All. Novelli.

Arbitro: Tripodina

Parziali: 20-25; 25-20; 22-25; 24-26.

Prato non brilla ma strappa i tre punti. Prestazione tra luci e ombre della squadra di Novelli che, però, ci mette il cuore ed alla fine porta a casa un successo preziosissimo. Gara di pura sofferenza contro un Foiano della Chiana grintoso e mai domo. Vittoria che può aiutare Prato a crescere, ad acquisire sicurezze e che, in attesa che la condizione fisica sia quella ottimale, tiene la quadra di Novelli in scia alle migliori.

 1° set – Prato con i gemelli Alpini nei ruoli di regista e attaccante, Catalano opposto, Bandinelli e Bruni centrali, Pini di banda e la coppia Nincheri- Civinini nel ruolo di libero. Inizio timido di Prato che andava sotto 6-3. Con Catalano al servizio, però, Prato rientrava e, nonostante qualche errore e ingenuità di troppo, recuperava (9-10 e 10-11). Equilibrio tra le due squadre (13-13) e Prato che non riusciva a scrollarsi di dosso gli avversari che avevano nel capitano Manuele Dorini l’uomo migliore. Foiano scappava sul 19-16, Novelli sostituiva Alpini con Mazzinghi e lì tornava decisivo il servizio di Catalano che, mettendo sotto pressione la ricezione di casa, procurava 4 punti per Prato. La squadra di Novelli saliva sul 20-22 non si guardava più indietro e, sempre con Catalano, chiudeva a 20;

2° set – nel secondo parziale Novelli confermava Mazzinghi in attacco, entrato nel finale di primo set. Prato, però, sbagliava tanto consentendo agli aretini di recuperare dal 2-4 e scappare sull’11-7. La squadra di Novelli calava d’intensità in ricezione e sbagliava molto in attacco. Novelli rigettava nella mischia Alpini in attacco. Foiano saliva sul 18-10, Catalano cercava di ricucire (18-12). Gli aretini però non rallentavano (21-16) e chiudevano a 20;

3° set – equilibrio ad inizio terzo set con Prato che, però, cercava di riprendere il comando della sfida. Novelli confermava Mazzinghi in attacco. Prato conquistava un minimo vantaggio (6-8, 10-12 e 12-14) ma non riusciva a sganciare Foiano che ora ci credeva. La squadra di Novelli saliva sul 15-18 e poi manteneva il vantaggio sul 19-22. Era il break vincente perché poi Prato chiudeva a 22;

4° set – Prato partiva nel quarto per chiudere i conti. Foiano, per, lottava per rimanere in gara e saliva sul più due (8-6). Un gap che si allargava per un rosso a Catalano reo di aver protestato su una decisione arbitrale dubbia e già ammonito nel parziale precedente. Foiano così saliva sull’11-6. Prato non mollava e tornava in parità 13-13. Equilibrio che perdurava fino allo sprint finale (17-18 e 21-20) quando Foiano sembrava poter avere la meglio. Padroni di casa sul 23-21 e poi sul 24-22 ma Bandinelli al servizio metteva in crisi la ricezione aretina. Prima un errore in attacco e poi due ricezioni errate del libero di casa consegnavano quindi la gara a Prato.