Comunicato del 02/03/19 - Serie C/D

VOLLEY PRATO
Comunicato del 3 marzo 2019

VOLLEY PRATO – TECNIAMBIENTE SAN MINIATO 3-2

Volley Prato: Alpini, Cassioli, Civinini, Marchi, Corti, Lucchetti, Bruni, Scaduto, Pacini, Cantini, Menchetti, Mazzinghi E., Mazzinghi F. All. Novelli.

Tecnoambiente San Miniato: Bagnoli, Bertolini, Bini, Boldrini, Cantini, Fogli, Galeone, Lazzeri, Montini, Picchi, Polidori, Salini, Sartini, Signorini. All. Latini.

Arbitro: Giandonati e Cocchi.

Parziali: 17-25; 25-23; 28-30; 25-23; 15-8.

Un Prato mai domo si regala l’impresa. Dopo tante gare perse per un’inezia la squadra di Novelli batte una delle grandi del campionato. Gara intensa e lunghissima con gli ospiti a dominare il primo parziale ma poi a trovare una squadra di casa grintosa e pugnace che, nonostante il rocambolesco 28-30 nel terzo set, non si arrendeva a trovava la forza di strappare i due ultimi parziali. Bravi tutti i ragazzi di Novelli ma una menzione la meritano Alpini e Menchetti in attacco e Lucchetti per come ha saputo tenere su la squadra psicologicamente in ogni frangente.

1° set: Prato con Marchi e Alpini in diagonale, Edoardo Mazzinghi e Bruni centrali, Menchetti e Corti di banda, Civinini e Scaduto nel ruolo di libero. Inizio pessimo di Prato che sbagliava molto, troppo e che andava sotto 4-11 davanti agli occhi di un Novelli sconsolato. Ospiti che sfruttavano al meglio il servizio al salto di Salini che metteva in ambasce la ricezione di casa. Novelli chiamava il secondo tempo sul 12-21 e dopo aver inserito Cantini in seconda linea. Finale senza storia;

2° set: Prato tornava in campo con Lucchetti in regia e Cassioli di banda ma soprattutto con un altro atteggiamento mentale. Ospiti che provavano la fuga sul 6-8 e sul 9-11 ma che subivano il sorpasso pratese che con Menchetti ed un muro finalmente efficace trovava il sorpasso (13-11) e poi la fuga (18-15 e 20-16). Tempo San Miniato e poi tempo Novelli quando gli ospiti tornavano sul meno due (20-18). Prato di nuovo in difficoltà in ricezione ed ospiti a sorpassare con muro su Alpini (20-21). Finale allo sprint (22-22). Muro Alpini per il 24-23. Chiusura con errore ospite;

3° set: equilibrio nel terzo parziale con Prato che prima andava sotto (1-4) ma che poi reagiva bene (6-6). Menchetti, Alpini ed il muro di casa portavano la squadra di Novelli al break (14-9) ma, come troppo spesso capita, Prato subito dopo accusava un black out impressionante che portava San Miniato sul 14-16. Ospiti sul 15-18 e Prato a cercare di reagire di nuovo. Dentro Filippo Mazzinghi. Squadra di casa che rientrava con muro di Alpini sul 18-18. Finale thrilling con le due squadre che si sfidavano pallone su pallone. Prato si annullava due set point sbagliando altrettanti servizi. Alpini teneva in gioco la squadra di casa sui vantaggi ospiti. Alla fine faceva la differenza un ace di San Miniato;

4° set: set che Prato iniziava benissimo (7-2) ma che San Miniato rimetteva subito in equilibrio. Le due squadre giocavano ancora una volta punto su punto fino al 15-15. Qui ospiti a strappare sul 15-18. Prato distratto da alcune decisioni arbitrali ritenute errate dai ragazzi di casa e ospiti che scappavano sul 16-20. Tempo Novelli. Al ritorno in campo grande reazione pratese con Alpini e Menchetti sugli scudi. Prato saliva sul 21-21 e poi scappava 24-22. Chiusura Alpini;

5° set: tie break che Prato iniziava forte (4-1) con Menchetti protagonista. Cambio campo sul più cinque Prato (8-3). Alla ripresa ancora la squadra di Novelli a scappare (9-3). Alpini a tutto braccio per il 10-4. Prato chiudeva a 8 senza lasciare più spazio agli ospiti.


 53302294_10217175710496673_8638410075393753088_njpg

 

In Serie D, Prato conquista il derby e può ancora sperare nei play off. Impresa della squadra di Barbieri che, priva di Menchetti prestato alla prima squadra, batte i cugini di Vaiano (3-0 e 25-21; 25-22; 25-22) e si riporta a ridosso delle migliori. Un successo importante per Prato quanto pernicioso per i valbisentini che vedono pericolosamente rallentata la loro corsa alla post season. A giustificazione parziale della squadra di Targioni una settimana difficile costellata da assenze e malattie. La gara. Inizio forte di Vaiano (1-4 e 3-6) ma Prato che, complici anche i tanti errori al servizio degli ospiti tornava sotto (5-7) e poi in parità (10-10). Equilibrio che perdurava fino alle fasi finali del set quando Prato era bravissimo a strappare e chiudere. Gara che rimaneva equilibrata anche nel secondo e terzo parziale e che non cambiava canovaccio. Prato giocava sereno, Vaiano più contratto. Il match rimaneva equilibrato fino al venti quando poi erano i più giovani a trovare la fuga vincente.

 

VOLLEY PRATO – PVP VAIANO 3-0

Volley Prato: Anatrini, Bartolini, Caniatti, Sacchetti, Cecchin, Massi, Conti, De Giorgi, Disconzi, Pontillo, Scaduto, Lotti, Trancucci. All. Barbieri.

PVP Vaiano: Bianciardi, Dardini J., Caselli, Sacchetti, Di Cristo, Vannini, Vignolini, Di Benedetto, Laliscia, Gualtieri, Dardini P., Niccolai. All. Targioni.

Arbitro: Zaccaria

Parziali: 25-21; 25-22; 25-22.

53077666_10217174248580126_5029404775175684096_njpg