Comunicato del 02/02/19 - Serie C/D

VOLLEY PRATO
Comunicato del 2 febbraio 2019


SERIE C:

VOLLEY PRATO – DREAM VOLLEY PISA 1-3

Volley Prato: Alpini l., Corti, Alpini M., Bruni, Cantini, Cassioli, Civinini, Lucchetti, Marchi, Mazzinghi E., Mazzinghi F., Nincheri, Pacini, Scaduto. All. Novelli.

Codipi Dream Volley Group: Bellandi, Balducci, Cheli, Codiglione, Coletti, Della Bartola, Golino, Grassini, Lupetti, Lupo, Puccetti, Sabatini. All. Piccinetti.

Arbitri: Nannicini e Pagliaro.

Parziali: 14-25; 25-23; 18-25; 6-25.

Niente sorprese. Pisa passa a Prato e prosegue la sua corsa play off. Serata complicata per la giovane compagine di Novelli che solo per un set, il terzo, riesce ad arginare lo strapotere fisico e tecnico di un giocatore fuori categoria come Sabatini che anche ha fatto il bello ed il cattivo tempo per tutta la gara.

La notizia della serata (ma lo è davvero?) tanto per cambiare è stata il trasferimento in corsa dal Palazzetto di San Paolo, causa pioggia che percolava abbondante dal soffitto e finiva in campo, ed il rifugio alle Gescal di San Giusto dove la gara è iniziata con un’ora di ritardo rispetto al previsto.

1° set: Prato con i gemelli Alpini in diagonale, Edoardo Mazzinghi e Bruni al centro, Civinini e Filippo Mazzinghi in attacco e Nincheri libero. Inizio tutto di marca ospite (3-8) con Prato che non riusciva a trovare le contromisure adeguate (5-16). Dentro Cantini nel ruolo di libero. Chiusura a 14;

2° set: nel secondo parziale stessa musica iniziale (2-5). Novelli aveva gettato nella mischia Corti nel ruolo di opposto e Cassioli di banda. A metà set Pisa iniziava a sbagliare qualcosa di troppo, pur trovando sempre in Sabatini un terminale offensivo importante. Prato cresceva anche in fiducia e Filippo Mazzinghi era uno dei più brillanti. Prato sotto di misura (14-13) ma al break ed al sorpasso (16-15). Parziale che si faceva equilibrato con Prato che ci credeva ed il Dream che trovava punti solo con il proprio opposto. Prato, però, saliva sul 24-23 ed era proprio un errore dalla seconda linea di Sabatini a concedere il set ai ragazzi di casa;

3° set: equilibrio anche nel terzo parziale con Prato che rimaneva in scia agli ospiti (9-11). Proprio in questa fase di set arrivava però il primo allungo deciso dei pisani (9-14). A fare il bello ed il cattivo tempo era sempre Sabatini che portava i suoi sul 13-20 e che poi accompagnava Pisa a chiudere il parziale;

4° set: Pisa che tornava in campo deciso a chiudere e che strappava subito sul 5-13 con Sabatini protagonista anche al servizio. Prato che non trovava modo di arginare l’opposto ospite e che portava a casa la miseria di sei punti.


SERIE D:

La capolista non fa sconti. Sconfitta senza troppa storia per i giovanissimi del Volley Prato che, impegnati anima e cuore sui play off Under 16, hanno vistosamente rallentato in Serie D. Una sconfitta, quella subita in questo turno, ampiamente prevedibile visto che i ragazzini di Barbieri si trovavano ad affrontare uno Scandicci motivatissimo ed impegnato nella corsa al vertice contro il Firenze Ovest. Insomma, una Robur che non poteva regalare niente e che così ha fatto lasciando pochissimo spazio alla squadra pratese. Menchetti e compagni, sotto di due set, hanno provato a complicare la vita ai padroni di casa nel terzo fermandosi però a 22.

ROBUR 1908 SCANDICCI – VOLLEY PRATO 3-0

Robur 1908 Scandicci: Agnoloni, Ballotti, Becucci, Benvenuti, Bongini, Favilli, Gheri, Gori, Marchi, Mazzocchi, Papini, Piccardi, Santelli. All. Becucci.

Volley Prato: Pontillo, Bartolini, Conti, Sacchetti, Cecchin, Menchetti, Massi, De Giorgi, Disconzi, Scaduto, Lotti, Torri. All. Barbieri.

Arbitro: Nannicini

Parziali: 25-17; 25-18; 25-22.