A Prato arriva il Volley S3.........

ARIETE PRATO VOLLEY PROJECT
Comunicato del 10 maggio 2018

  

Arriva l’S3 e la pallavolo si prende la città. Sabato (dalle ore 9.00 alle ore 16.30) Prato sarà protagonista di un’intera giornata di festa dedicata al volley. Una giornata voluta dalla Federazione Italiana Pallavolo e che invaderà Piazza Santa Maria delle Carceri. Il progetto Fipav, rivolto alle scuole, si chiama appunto Gioca Volley S3 e la protagonista assoluta è la schiacciata.

A promuovere ed a guidare la festa un testimonial d’eccezione. Se un tempo, infatti, ci si innamorava della pallavolo guardando in televisione le avventure di Mimì Ayuhara o di Mila e Shiro oggi i bambini possono conoscere ed amare il volley grazie ad Andrea Lucky Lucchetta.

Ci sarà anche il centrale della generazione dei fenomeni in Santa Maria delle Carceri e sarà proprio lui, assieme a volontari, tecnici e atleti della pallavolo di casa nostra, a guidare nel gioco i duemila piccoli atleti previsti.

Ed a spiegare cosa significa Gioca Volley S3 e cosa si dovranno attendere da questa giornata bambini e famiglie lo spiega bene proprio Lucchetta, come detto, atleta della generazione dei fenomeni ma anche uno che un po’ fumetto lo è sempre stato e lo è ancora, un po’ per la pettinatura sbarazzina ed inconfondibile che si porta dietro da anni ed un po’ per la voglia di divertirsi che ha sempre contraddistinto il suo volley e che, non a caso, lo ha portato anche ad ideare una serie animata dal titolo inconfondibile di “Spike Team”.

 

“L’S3 può riassumersi in un vero e proprio gioco della schiacciata. S di schiacciata ma anche di sorriso e squadra – spiega Lucchetta in uno dei tanti video promozionali di questo progetto federale che gira sulla rete - Tre tipi di gioco per imparare la schiacciata identificata in questo progetto come il centro vitale ed identificativo del volley ed il primo passo per far innamorare i ragazzini del volley. Un pallone per ogni bambino ed una rete, niente di più, per un progetto creato per entrare nelle scuole e per ribadire quanto sia importante l’elemento ludico, il sorriso, il divertimento ma sempre partendo dall’allenamento forte e vigoroso che è la schiacciata. Per diventare tutti schiacciatori utilizzando lo Spike 3”.

 

Insomma, come detto, una festa dello sport e del volley che invaderà il centro di Prato e che si può realizzare grazie ai volontari organizzati dalle società di pallavolo pratesi che hanno aderito in massa e che sono state scelte dal comitato regionale proprio per la capacità organizzativa e logistica dimostrata nell’organizzazione di grandi eventi promozionali, come ad esempio la ormai tradizionale festa del minivolley.